! Bisogno di aiuto? Scrivi pure, la registrazione è facoltativa.

#1di Ender - 19 Mar 2010 15:54:19

Ender
Passante
Registrato: 19 Mar 2010
Messaggi: 2

Ricevuta con RA per diritti d'autore

Buongiorno a tutti,

non ho partita IVA e devo rilasciare ad un'azienda, con la quale ho collaborato, una ricevuta per la riscossione di compenso.

In passato, ho già redatto altre ricevute del genere, per delle collaborazioni occasionali, ma i dubbi che ho, in questo caso, sono tanti.
Comunque, dopo aver letto varia documentazione e anche alcune discussioni su questo stesso forum, mi pare di scorgere la strada corretta da percorrere.

In pratica questo compenso è la somma maturata come percentuale sugli utili delle vendite di due applicazioni per iPhone, che io e un collega abbiamo realizzato per quest'azienda. Abbiamo, infatti, ceduto a questa azienda i diritti di utilizzazione economica in cambio di una percentuale sulle vendite.

Siccome l'azienda non ha saputo promuovere il prodotto, si è deciso infine (non senza qualche strascico) di interrompere il rapporto.
Noi autori riacquistiamo i nostri diritti e ci facciamo liquidare la somma maturata fin ora (che, a dire il vero, avrebbero dovuto inviarci automaticamente ogni mese, secondo gli accordi presi).

La somma maturata, non è astrale. Si tratta di 126 Euro da dividere fra me e il mio collega, coautore dell'applicazione. Quindi 63 Euro per il sottoscritto.

Detto questo, in base alle informazioni che ho potuto raccogliere da solo, mi pare di aver capito che dovrei redigere una notula con RA, nella quale comparirebbero:

63 Euro di compenso, di cui 37,80 Euro imponibili (il 60%, in quanto diritti d'autore ed avendo io meno di 35 anni; altrimenti, sarebbe stato il 75%), con una RA, quindi, di 7,56 Euro (equivalente al 20% dell'imponibile) e un netto da versare al sottoscritto di 55,44 Euro.

Secondo gli accordi, l'azienda aveva promesso di occuparsi di tutta la burocrazia, ma adesso ci chiedono di arrangiarci nel redigere la ricevuta. Siccome non ho voglia di litigare per 63 Euro e mi interessa di più rientrare in possesso dei diritti di utilizzazione delle applicazioni per poterle rimettere in commercio in altro modo, mi sono rassegnato a scendere a compromessi e arrangiarmi.

Le mie domande sono.

  1. È corretta la mia interpretazione dei valori sopra riportati?

  2. Come va redatta la notula? In carta semplice?

  3. Per delle collaborazioni occasionali, in passato, avevo apposto un bollo da 1,80 Euro, ma mi pare fosse solo per compensi superiori a 80 Euro, sbaglio?

  4. È giusto inquadrare questo compenso derivante da diritti d'autore e tassarlo quindi nel modo che ho riportato?

Grazie in anticipo per tutte le eventuali risposte.

Ciao

Non in linea

#2di Jack - 19 Mar 2010 20:12:30

Jack
Deus ex machina
Registrato: 22 Jul 2007
Messaggi: 1'896
Sito web

Re: Ricevuta con RA per diritti d'autore

Ender ha scritto:
  1. È corretta la mia interpretazione dei valori sopra riportati?

  2. Come va redatta la notula? In carta semplice?

  3. Per delle collaborazioni occasionali, in passato, avevo apposto un bollo da 1,80 Euro, ma mi pare fosse solo per compensi superiori a 80 Euro, sbaglio?

  4. È giusto inquadrare questo compenso derivante da diritti d'autore e tassarlo quindi nel modo che ho riportato?

Ciao e bevenuto,

non sono sicuro di aver capito esattamente la forma contrattuale degli accordi. In ogni caso se potete (tu e il tuo collega) fare ciascuno una notula da 60 e rotti euro alla ditta committente non è nemmeno necessaria la marca da bollo. perciò: 20% di ritenuta d'accorto che deve versare il committente (non voi). Carta semplice va bene per le ragioni dette. Sul fatto che trattasi di cessione di diritto d'autore potrebbe essere definito parzialmente un aggiramento normativo sul quale tuttavia non dovrebbero sorgere problemi (ciò perchè il "sicuro" in Italia non esiste, nemmeno qualora vi fosse una causa o l'indicazione della corte costituzionale perchè capita talora che nei successivi giudizi si dica il contrario). Potresti indicarmi il riferimento normativo secondo cui la percentuale scende al 60% riguardo a coloro che hanno meno di 35 anni mi sfugge?

J wink


Oscon: il facsimile di contratto e prestazione occasionale! smile

Non in linea

#3di Ender - 21 Mar 2010 21:35:36

Ender
Passante
Registrato: 19 Mar 2010
Messaggi: 2

Re: Ricevuta con RA per diritti d'autore

Ciao, grazie della risposta.

Quanto alla percentuale dell'imponibile per i diritti d'autore, l'avevo letto sulla rivista dell'agenzia delle entrate, vedi qui a fine pagina c'è una tabella.

Ma tanto le cose sono cambiate e questa particolare casistica non mi rigurda, sembrerebbe.

Il fatto è che il contratto stipulato è una associazione in partecipazione con apporto di solo lavoro. Non sapendo come si debba interpretare l'avevo interpretato a modo mio.
Il problema è che l'azienda in questione, quando lo avevamo stipulato, aveva promesso di occuparsi totalmente di ogni aspetto burocratico, mentre ora ci hanno voltato le spalle e ci chiedono di arrangiarci. E io non so davvero cosa dovrei scrivere in una ricevuta per il compenso percepito in una situazione simile.

Non in linea

Risposta rapida

Scrivere il messaggio e inviare
Anti spam

Non dimenticare la prima lettera maiuscola!

Piè di pagina

Powered by FluxBB