! Bisogno di aiuto? Scrivi pure, la registrazione è facoltativa.

#1di Tizioqualunque - 12 Mar 2020 19:37:09

Tizioqualunque
Ospite

Consulenza incidente stradale in prestazione occasionale

Salve, avrei qualche dubbio sulla prestazione occasionale. Avrei la possibilità di eseguire una consulenza in merito ad sinistro stradale e vorrei sapere se è possibile tramite la prestazione occasionale.
Se si, visto che la consulenza non supera i 77 €, posso inoltrarla a mezzo email e non posta? (consulenza ad un privato).
Se questa fosse invece un'assistenza al cliente nei confronti della compagnia assicurativa, cioè una richiesta danni ecc, c'è qualche limite o, essendo la stessa sempre occasionale, vale la prestazione come qualunque altro lavoro? Il compenso degli oneri verrebbero risarciti dalla compagnia ed emetterei la ricevuta al cliente.

#2di StudioDuchemino - 15 Apr 2020 10:13:44

StudioDuchemino
Moderatore ufficiale Oscon
Da Torino
Registrato: 23 Mar 2014
Messaggi: 328
Sito web

Re: Consulenza incidente stradale in prestazione occasionale

Si ricorda che la consulenza legale stragiudiziale (fuori delle aule di tribunale), se svolta in modo continuativo, pertiene unicamente agli avvocati iscritti agli appositi Albi. Si deve concludere, quindi, che per forza una consulenza di questo tipo svolta da altri soggetti dovrebbe essere occasionale. Attenzione, però, che il concetto di occasionalità nel diritto del lavoro può differenziarsi da quello nel diritto penale - esercizio abusivo della professione -, in quanto la cosiddetta prestazione occasionale può comportare, visti i limiti di guadagni annui, anche una certa continuità.
Ricordiamo che, comunque, "Commette abusivo esercizio di una professione, ai sensi dell'art. 348 c.p., chi - non abilitato all'esercizio della professione legale - svolge attività tipiche della professione forense quali tenere i contatti con la compagnia assicuratrice, far firmare quietanze all'esito delle trattative stragiudiziali, anche se si tratta di atti non attribuiti in via esclusiva a una determinata professione" (Cass. pen., Sez. V, 13/01/2017, n. 7630).
Riportiamo anche la conforme sentenza Cass. Pen. S.U., sentenza 23 marzo 2012, n. 11545 Cass. Pen. sez. V, sentenza 10 gennaio 2014, n. 646.


Avv. Stefano Duchemino

Studio Duchemino, studio legale a Torino.

Non in linea

Risposta rapida

Scrivere il messaggio e inviare
Anti spam

Non dimenticare la prima lettera maiuscola!

Piè di pagina

Powered by FluxBB