! Bisogno di aiuto? Scrivi pure, la registrazione è facoltativa.

#1di rashmani - 6 Mar 2009 20:20:32

rashmani
Passante
Registrato: 6 Mar 2009
Messaggi: 1

OSCON per servizi informatici vari

Ciao,

per prima cosa mi aggrego alla schiera di quelli che ringraziano per l'iniziativa: anche solo girare per il forum mi ha creato mille domande... e credo questo sia positivo.

Eccone alcune:
- sono un lavoratore dipendente, senza vincoli di esclusività, e occasionalmente fornisco servizi informatici, che vanno dall'installazione e configurazione di un fileserver alla creazione di un sito web; posso utilizzare la ritenuta d'acconto fino a quale cifra annuale totale?

- diciamo che desidero pubblicizzare questa mia attività saltuaria con un sito web; leggo in un post di questo forum che già il possesso di un sito web indica la non-saltuarietà dell'attività... a tutt'oggi (mar 09, il post è del 2007) è ancora così?

Grazie (anche per eventuali riferimenti che forniscano info),
ciao!
rash*

Non in linea

#2di Jack - 2 Apr 2009 08:46:33

Jack
Deus ex machina
Registrato: 22 Jul 2007
Messaggi: 1'896
Sito web

Re: OSCON per servizi informatici vari

rashmani ha scritto:

per prima cosa mi aggrego alla schiera di quelli che ringraziano per l'iniziativa: anche solo girare per il forum mi ha creato mille domande... e credo questo sia positivo.

grazie e te, benvenuto e perdona la lentezza! smile

- sono un lavoratore dipendente, senza vincoli di esclusività, e occasionalmente fornisco servizi informatici, che vanno dall'installazione e configurazione di un fileserver alla creazione di un sito web; posso utilizzare la ritenuta d'acconto fino a quale cifra annuale totale?

Di norma attorno i 5000 euro. Considera che la legge, tuttavia, non parla di cifre ma di "occasionalità". L'importante è perciò che il lavoro sia occasionale e non rientri mai nella definizione di impresa del codice civile. Come dicevamo, di norma si utilizza il limite dei 5000 euro che corrisponde a quello necessario per l'iscrizione alla gestione separata dell'inps (in alternativa all'apertura di una P.IVA), ma la normativa non parla di cifre. Visto che tu hai un guadagno come dipendente sarebbe comunque meglio chiarire le entità necessarie col tuo commercialista che conosce bene la tua situazione specifica.

- diciamo che desidero pubblicizzare questa mia attività saltuaria con un sito web; leggo in un post di questo forum che già il possesso di un sito web indica la non-saltuarietà dell'attività... a tutt'oggi (mar 09, il post è del 2007) è ancora così?

Sì, è ancora così. Inoltre è (sempre) obbligatorio pubblicare la P.IVA in home page per tutte le attività imprenditoriali.
E' oggettivo, comunque, che la prassi italiana è violare entrambe le norme. Ma ovviamente è un rischio farlo.

La cosa migliore sarebbe fare interpello all'agenzia delle entrate per avere un parere più vincolante e preciso sull'interpretazione sulla definizione di impresa e risolvere quest'annosa questione...

J


Oscon: il facsimile di contratto e prestazione occasionale! smile

Non in linea

Risposta rapida

Scrivere il messaggio e inviare
Anti spam

Non dimenticare la prima lettera maiuscola!

Piè di pagina

Powered by FluxBB