News

Questa è la sezione news di Oscon. Visto il numero di utenti del forum di assistenza, la maggioranza degli aggiornamenti è segnalata in quella sezione o nella pagina di download, pubblicando in quest'area un riassunto periodico generale.

Iscriviti ai feed RSS di Oscon.it e ai feed RSS del forum per restare aggiornato sulle ultime novità.

 

Il modello di contratto, i suoi quindici anni

Come si scrive un contratto? Dove trovare un facsimile o un modello di contratto affidabili? Come far rispettare meglio il proprio lavoro e i termini di pagamento? La risposta, da più di dieci anni, è una sola: Oscon.

Il sito ufficiale di Oscon e il forum di assistenza rispondono a queste e altre mille domande in modo concreto, preciso e gratuito, fin dal 2007.

1. Quindici anni di contratto e assistenza gratuiti

Il modello di contratto Oscon è ormai a pieno titolo più che "adolescente", coi suoi quindici anni compiuti. Nasceva, infatti, nel 2004, pubblicato su uno dei principali portali dell'epoca. Molto è cambiato da allora, sono nati il sito e il forum ufficiali, il contratto è divenuto modulare e maturo, ma lo spirito del progetto è sempre lo stesso: supportare i professionisti e le aziende nella gestione dei clienti con un contratto gratuito, serio, ben strutturato e affidabile. Il tutto pubblicato con una licenza completamente libera: la Creative Commons by-sa 4.0.

Anche quest'anno la comunità degli osconiani ha supportato in modo prezioso il progetto. Nonostante la delocalizzazione delle informazioni dovuta ai sistemi di messaggistica sociali, infatti, il forum di assistenza fiscale e sul contratto si è confermato, coi suoi sette milioni di visualizzazioni, un prezioso luogo di informazione per migliaia di persone in tutta Italia.

Con la possibilità di pubblicare senza alcuna registrazione, fra i pochi siti in Italia a permetterlo, è garantita una interazione libera, senza alcuna pubblicità né aree a pagamento: una missione difficile da mantenere, ma parte integrante dello spirito del progetto.

Si riconferma anche la preziosa e imprescindibile collaborazione con Gianluca Molina e lo Studio Legale Duchemino.

2. Diffusione e autorevolezza

Il modello di contratto Oscon è ormai uno standard nazionale. Con le sue più di 220'000 copie diffuse si conferma il contratto più utilizzato in Italia. Migliaia fra pubbliche amministrazioni, enti, aziende e liberi professionisti utilizzano i documenti di Oscon e il suo modello di contratto nei più diversi ambiti, con un incremento nell'utilizzo costante.

Un contratto utilizzato da moltissimi, ma ormai anche stabilmente discusso in corsi, università, saggi e pubblicazioni, come nel libro "L'Iva funesta" di F. Romanin (Utet), "Professione ghostwriter" di M. E. Pisu (Bruno Editore), in "Professione web designer freelance" di N. Pappalardo e S. Pesenti (Your Inspiration Editore), e allegato a riviste come Wired e Rolling Stone.

3. Contratto e assistenza accessibili a tutti

Il sito di Oscon è accessibile da computer, smartphone, tablet e anche con dispositivi per non vedenti. L'intera piattaforma del sito, installata su un moderno sistema con PHP 7.0 – fra i pochi in Italia – sfrutta un tema sviluppato appositamente e un core open source aggiornato mensilmente.

Inoltre, sia le aree del sito sia il forum di consulenza sono interamente gestiti tramite il protocollo HTTPS, con apposito certificato SSL sempre rinnovato, per una maggiore sicurezza e riservatezza a ciascun osconiano.

Anche nell'anno passato Oscon ha garantito up-time pari al 99,98%, ciò significa che il sito e il forum di assistenza sono stati offline meno di due ore in 365 giorni.

4. Social Oscon

Costante anche la presenza social di Oscon. La pagina ufficiale Facebook diffonde il contratto e le discussioni sul forum, con uno stabile aumento della portata dei post e delle visualizzazioni.

Inoltre, le discussioni più importanti affrontate sul forum di assistenza sono pubblicate in automatico anche su Twitter, per permettere agli utenti di utilizzare il canale che preferiscono.

5. Work in progress

Il team di Oscon è da sempre, nello spirito aperto del progetto, volontario. Professionisti, esperti e semplici utenti prestano il loro tempo per aiutare gli altri, sottraendolo al proprio lavoro o al proprio tempo libero, senza domandare nulla in cambio. È grazie a ciò il progetto resta un cantiere costantemente al lavoro: il mantenimento del progetto, la revisione del modello di contratto, gli interventi, le proposte di patrocinio, le assistenze gratuite… non sono un lavoro semplice, ma questo è Oscon.

Perciò: un brindisi agli osconiani, a Oscon, al suo contratto, e ai suoi prossimi quindici anni. 🙂